La ricetta dei pancake allo yogurt

Ormai è diventata la tradizione della domenica mattina. Qui a casa si fa colazione con i pancake. Perché uno la domenica ha voglia di cose coccolose. Di poltrire a letto, di non far niente, di mangiare bene, di coprirsi il viso di maschere naturali e dedicarsi del tempo, magari leggendo un libro all’aria aperta. Abbiamo iniziato con una ricetta trovata sul blog di Cavoletto e da lì via con le modifiche e le personalizzazioni fino a raggiungere questa qui che ha di buono che è leggera, che è facile e che i pancake vengono belli alti e soffici.

In tutto questo c’è stato un momento in cui abbiamo provato un preparato proveniente nientepopodimeno che dal Canada, portato da un collega della mia coinquilina, dritto dritto da Toronto con un bel fiaschetto di preziosissimo sciroppo d’acero. Perché qui a Barcellona lo sciroppo d’acero costa un occhio. Oro liquido, altroché. E poi al supermercato comune non si trova, occorre andare nei negozi di erboristeria e alimentazione biologica. Il preparato canadese però aveva varie cose che non mi convincevano. Un artificioso sapore di burro e ingredienti tutt’altro che naturali. Certo, i pancake gonfiavano da far paura e si depositavano sullo stomaco per tre ore buone impedendoti qualsiasi movimento. Ma non è questa l’idea di cucina che stimo.

Con questa facile ricetta di pancake allo yogurt fatti in casa invece, e con ingredienti “veri”, ti fai passare uno sfizio e mangi sano. Poco burro e zuccheri, yogurt magro, uova biologiche e sciroppo d’acero, ovviamente. Lo sciroppo d’acero, insieme al mirtillo, è una delle ultime fissazioni della mia mamma salutista. La panacea di quasi tutti i mali che mi viene consigliata a qualsiasi disturbo. Non hai digerito? Acqua bollita con sciroppo d’acero! Ti senti il fegato a pezzettini? Dolcificati una tisana detox con lo sciroppo d’acero! Il tuo ragazzo è senza lavoro e depresso? Rimpizalo di sciroppo d’acero, figliola, tira su meglio della cioccolata.

Al di là delle infatuazioni più o meno durature della mia mamma, sembra davvero che lo sciroppo d’acero sia ricchissimo di sali minerali, specialmente potassio. E poi calcio, ferro e vitamina B1. Ha un basso contenuto di zuccheri, per cui è consigliato come dolcificante anche per i diabetici. Infine ha proprietà rinfrescanti ed energizzanti ed è consigliato in casi di gastrite e problemi intestinali. C’è persino chi consiglia per disintossicarsi un giorno di totale astinenza dal cibo e di bere contestualmente due litri d’acqua in cui siano stati disciolti 4 cucchiai di sciroppo d’acero. Senza raggiungere questi limiti, io ho adottato lo sciroppo d’acero nella mia dieta quotidiana. Ci dolcifico le tisane digestive e detox e ci condisco questi incredibili pancakedella domenica mattina. Ecco la ricetta dei pancake allo yogurt:

Ingredienti (per 2 persone)

120 g di farina, 1 uovo, 125 g di yogurt magro naturale, 75 g di latte, 25 g di burro sciolto a bagnomaria, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 cucchiaino di lievito, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, una punta di zucchero vanillinato, 1 pizzico di sale.

Procedimento
In un recipiente sbattere con il frustino l’uovo con il sale, aggiungere il latte, lo yogurt e il burro e poi tutti gli ingredienti secchi mescolati, continuando a mescolare con il frustino.
Quando il composto è omogeneo versarne un mestolino in un padellino antiaderente preriscaldato. Far cuocere a fiamma bassa. Più è bassa più i pancakes si gonfieranno. Quando il pancakes si è coperto di buchi in superficie è il momento di girarlo. Ultimare la cottura sul secondo lato, depositare su un piatto e condire con un giro di sciroppo d’acero. Aggiungere i pancakes cotti uno dopo l’altro, in modo da formare la caratteristica “torre”.

2 comments

  1. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog – sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *